Volevamo restar figli- Vladimir D’Amora

ottobre 24, 2016 § Lascia un commento

 

12-clemente-3472

(Francesco Clemente, The ship of time, 2006)

Volevamo restar figli,

paura d’essere ripresi da

una cenere che avrebbe

indetto la paternità dal nulla

sdoppiato,

come a vederci vivi nel

cercare i fonti

di bellezza d’un corpo troppo

continuavano a dire che il

paesaggio

meritasse solo

gli sguardi

che parlassero

la misura era dire come se

fossi da solo e io figlio della terra,

maschio senza stella.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Volevamo restar figli- Vladimir D’Amora su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: