In simultanea

luglio 11, 2016 § Lascia un commento

canopi

 

in simultanea la metropolitana, la fila la coda il coperchio (del

canopo alabastro lucente)
le microscopiche viscere, la polvere, del nato morto

nell’attimo del castigo perenne, non chiederà mai perdono decide
mentre si forma, sformato, sbagliano tutti sulla rotatoria, le canaline sumere adagiate
sotto la sabbia, impronta d’acqua, nomadi di fili di rame, cavi,

ancora nell’istante di organico exultet
battito in volo , collasso di insetto, brivido freccia
il secondo protratto di orgasmo la carne, le membrane
certo opalescenti, la bocca a murena a lemure a trifasico
voltaggio, pagine e pagine e pagine
blateranti al vento, pregate quel, chi, volete,

si è rinserrato dentro un amnio qualunque, spiccona concetti,  ribosomi
chi è la più bella del reame, fuori livori
lucean le cupole di zaffiro, i laghi centroasiatici

in simultanea nasce già livido morto,
aveva dato un’occhiata intrauterina,
sequenzialmente
in simultanea s’era impiccato, evitiamo la lunga inesorabile
attesa del falco, del giorno, dello shopper di plastica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo In simultanea su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: