Gli offesi – Anne Hébert

aprile 19, 2015 § 2 commenti

anne

In ordine di carestia gli indigenti furono allineati
In ordine di collera i sediziosi furono esaminati
In ordine di buona coscienza i maestri furono giudicati
In ordine di offesa gli umiliati furono interrogati
In ordine di ferita i crocefissi furono considerati
In questa estrema miseria i muti erano in prima linea
Tutto un popolo di muti rimaneva sulle barricate
Il loro desiderio di parola era talmente urgente
Che il verbo venne loro incontro dalle strade
Il fardello di cui era carico fu così pesante
Che il grido “fuoco” gli esplose dal cuore
In forma di parola.

Annunci

§ 2 risposte a Gli offesi – Anne Hébert

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Gli offesi – Anne Hébert su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: