Pulisco la Mongolia – Myra Jara

febbraio 10, 2015 § Lascia un commento

Myra-Jara-257x300

C’è un viaggio in un treno di italiani che allontana dall’Europa
Il treno termina la sua corsa in Ucrania, in un tunnel
Le teste che scendono dal treno nel tunnel ucraino si muovono lentamente sulla banchina
Alcune teste si muovono verso le scale
Le piccole teste dei bambini si muovono, vi sono anche piccole teste di cani e di cigni
Altre teste aspettano sulla banchina un altro treno
Su queste teste ferme si posano mosche nere e insetti
Quelli che si imbarcano attraverseranno la Siberia. Giungeranno in Mongolia,
Partiranno poi per piccoli luoghi in Asia.

 
Il treno per la Mongolia lo prendono 10 o 15 persone
Non entrano tutti gli animali, ci sono alcuni che hanno dovuto abbandonare i loro cani e le loro galline

 
La compagnia non li vuole tutti
Accetta a volte donne senza i loro figli
Uomini senza le loro mogli

 
Pochi entrano nel treno, portano poco con sé

 
Io entro nel treno ogni mese, mi chiamano perché lo pulisca
Butto i gusci delle uova, la birra, i preservativi
Quando finisco di pulire respiro a fondo
Sputo e
Mi siedo

 
Mi chiamano Signora quelli che vengono a pagarmi
Ma Io sono una donna giovane
Ho scelto il lavoro nel treno per stare con le vacche
Disprezzare
La quantità oscena della fame.

 
Non disprezzo
La fame, la sete, le feci della gente salita con un’idea di isolamento. Quella che farà sottili atti contro se
[stessa, in Asia.
Così cresce, questo è invecchiare il mondo.

 
Pulisco la Mongolia
Vado fumando con una scopa per le sue strade barbare
I suoi abitanti sono tutti come fredde api
Ma le donne sono in realtà come larve, gonfie, selvagge e sarte

 
Pulisco la Mongolia e vo viaggiando alla  mia terra
Quando arrivo faccio sesso
Trovo uomini nel bar
Se ne vanno, prima mi lavano il collo.

 
Nel treno, mi lavano il collo gli operai
Racconto loro come è la mia fame
Il piacere della miseria di fronte alla fame.
E’ necessario fare miseria
E ricordo loro, mentre ci laviamo insieme, tutti nudi:
Manca molto per invecchiare.

 

 

(trad. Carlo Bordini)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Pulisco la Mongolia – Myra Jara su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: