da ” “La luna vista dal Mc Donald’s” – Emiliano Michelini

gennaio 26, 2015 § Lascia un commento

michelini

da (bestiario)

(lidl)
Quale grido delle scontate merci
Ci portò qui tra l’anime ulcerose
Di scatoloni usati come sporte
Mute borse di spazio e di ragione.
E come albero pazzo grido al cielo
“Amaretto di Saronno a quattro Euro!”
Oh che pace vive tra le cose e ogni
Badante dalla cassa manda un bacio.
Carote esattamente sigillate.
*
E passeggiavo nel reparto “Offerte!
Saldi! Sconti!”… guardandomi d’intorno
L’omino degli Hi-fi mi disse “Torno
Subito!”… e io chiedevo quali aperte
Labbra potessi mai baciare…certe
Cassiere parlavan dello storno
D’applicare, poco altro… niente porno.
Le ninfe della TIM tutte coperte.
Giravo in quei gironi disperato
Col sudore incollato alla camicia
Pensando mi sarei anche ammalato,
Nelle tempie la voce di Patricia
D’improvviso mi penetrava tutto
Si come un grido nell’ora del lutto.
*
Luogo è in Inferno detto Malebolge
Palazzo dei Cigni Milano Due
Rotta dal Prozac querula riposa
Al crollo della rosa, ultima sposa
Mai che sia più d’una cosa.

———–
da (nata)

che sparava dopo la grande scienza
alla volta del cielo
grigio fumo dalle ciminiere in alto
non siamo mai stati così
attaccati agli schermi
finché il terreno fu senza rose
gli asfodeli e fuori tutto
delle vostre pelli così più lentamente
sciolse in fluidi ed esplosero denti
ginocchi bruni e occhi d’ambra naturalmente
d’ardesia sotto il cielo mescolato
immagini di sesso nella camera bianca
e le piante naturali sono meglio
sulle pareti proiettate di nebbia
azzurra nell’inguine le uova rosse
venendo nel cielo d’autunno con le gengive
sotto il crepuscolo sputando sangue
illeggibile come il cielo
rosa di carnagione
è il colore predominante del sole
mentre colava in rampicanti
non restavano che macerie
con aria tetra potevano vedere il cuore
posseduto da una strana eccitazione, il flauto
di ottone i genitali fino al centro del letto
dai bordi dorati nella morbida carne
dell’albero spremuto fuori
e spine attraverso
lunghe ciglia.

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo da ” “La luna vista dal Mc Donald’s” – Emiliano Michelini su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: