Se ne accorgevano?

gennaio 3, 2015 § Lascia un commento

Cars junkyard

Noi, si andava avanti e indietro, senza memoria, senza odio, leggeri. Era bello? Era bello, e come al solito, come accade per le cose belle, non ce ne accorgevamo. Solo passi, leggeri, pianissimo e fermarsi, ogni tanto a un sedile, a un’antenna, nel rottamaio dello sfasciacarrozza che parlava strane lingue, e ci faceva ridere, appendendo radiatori d’annata su un cavo di ferro, un’infilata di mascherine, di catodi e candele a iniezione, lezioni di vecchie anatomie carrozzabili. Carezzevoli. Il momento magico era l’avvio della pressa: sventrate le carcasse, accatastati i motori, i cofani, le guarnizioni, le gomme, insomma il recuperabile in buono, discreto stato, si avviava il mostro. Un boato terribile e via, balle di materiali. Lo sfasciacarrozza si tappava le orecchie, il naso, e infilava un paio di occhiali da saldatore, vecchio pilota d’aviazione, molta scena. Noi trattenevamo il fiato. Poi arrivava il lupo cecoslovacco, probabilmente ceco era anche il padrone, si ammansiva con un pezzo di pane e marmellata, pianissimo, leggere le zampe, si fermava a leccarlo, La lingua andava avanti e indietro, senza memoria, attenta al dolce, allo spessore di pectina acido citrico. Era bello, per il lupo cecoslovacco. O ceco. Cambiano i nomi, i confini, nelle foreste restano pochi lupi, ma quelli- i rimasti- poi, se ne accorgevano?

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Se ne accorgevano? su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: