I diari di bordo

dicembre 10, 2014 § Lascia un commento

 

rottamare

come i diari di bordo, i registri dei lloyds, i bollettini dei dispersi, gli elenchi di carceri, le bottiglie dei naufraghi, ci muoviamo nella nebbia di numeri, aspettiamo munera, eterni bambini, da fuori, nelle follia delle folle, affolliamo archivi, regesti, faldoni di nomi nemici, esterni, ignoti, negli specchi riflessi, vi cataloghiamo, ci gonfiamo di cifre, simboleggiamo un altrui nell’altrove imminente – giusto un poco più in qua, eccolo un punto più in là, ci si sprona a vicenda, permutando idilli novelli con inni stantii e istantanee di giostre, nei cerchi avvitati più stretti, più laschi a seconda del secolo, del trompe-l’œil che ci inganna, cateratta d’annata, ribaltiamo le accuse, respingete gli addebiti, cercate gli indizi, compulsiamo i fascicoli per le armate dei morti, i fantasmi dei suoni, le luci radenti, le ombre svanenti, riaccendiamo le lampade, rispondete con fiaccole, fumano lacci, bastoncini di cera per contare i paesi, le spianate, gli appelli, chiamasi dio quel che non si conosce, ci aggiriamo confusi, vi sperdete da soli, il rimpallo – e daccapo si riapre il catalogo

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo I diari di bordo su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: