da Nell’ antro del misantropo – Simone Consorti

novembre 8, 2014 § Lascia un commento

consorti

Beatrice è morta prima

Beatrice è morta prima
Laura di Petrarca
non ha mai letto una rima
Silvia aspettiamo ancora che si esprima
Le opere a loro dirette
nemmeno per sbaglio le han lette
Dai paradisi delle loro bare
non hanno mai potuto commentare
Carne trasformata in arte
sono state angeli al contrario
messaggeri umani verso l’iperuranio
O forse solo donne schiave
poste a forza su un altare
Oggetti perfetti
senza voce e senza tare

 

La piuma ancora trema

La coda ancora scopa
la coda
tra la polvere
come per mettere ordine
Della lucertola è rimasto solo quello
quasi che dopo il morire
rimanesse un dovere
La piuma ancora trema
la piuma
come se avesse paura
Dell’uccello è rimasto solo quello
sballottato dal vento
quasi che dopo il morire
rimanesse un terrore

 

Il continente di cenere

Il fiume più non scorre nelle vene
Sono andate in fumo le foreste
e la terra sotto il peso del mio piede
e delle bare cede
Anche le albe
perfino le pietre
son troppo fragili e tenere
nel continente di cenere

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo da Nell’ antro del misantropo – Simone Consorti su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: