Ghiaia

agosto 7, 2014 § 2 commenti

viola

Vado franando a ghiaiolelle, sassi senza muretti
A secco lavorìo di decenni poi diranno quanto
Tot di magnesio tot di potassio musche larvali
Bruciate bruciate, poi dicono l’inquinamento
Òra misura di arsenico la catena transustanziale
Polveri fini si allargano, specchi neuroni
Oggi a me domani a te vado frenando tanto
Consuma poco il benzene l’odore di ozono
Stallatico la natura violenta violentata
Uno addosso l’altro loop di tastiere, zampate
Predate vado andiamo in collisione
Inabissando si spera l’orizzonte di una savana
Primeva, di una lava deodorata, disinnescata, digerita
Il cervello è una sfoglia di cipolle potremmo continuare
Ore e ore bit su bit male per male dolore con dolore
Non concludendo niente. Niente conclude la ghiaia
Alluvionale, non nasce e non finisce. Ave atque vale.

 

 

Annunci

Tag:

§ 2 risposte a Ghiaia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Ghiaia su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: