Malacqua – Nicola Pugliese

giugno 11, 2014 § 4 commenti

CRO NICOLA PUGLIESE AD AVELLA (FOTO SUD FOTO GUGLIELMO ESPOSITO)

Ed il 25 di ottobre fu appunto il terzo giorno di pioggia. Con questa pioggia che scende come pioggia che scende. E tutto normale, tutto normale, per le strade di questa città normale. Solo un presentimento, forse, ecco: un presentimento. Quanto oscuro e confuso, in ogni modo, e quanto labile, difficile, ad interpretare e anche ad avvertire. Ecco: diciamo che non tutti l’avvertono, non tutti, e per alcuni continua come prima esattamente. Soltanto questo po’ di pioggia che scende. C’è stato il crollo, la voragine. Ma in definitiva nulla di nuovo, nulla di estremamente insolito, in definitiva. Perché si sa bene che quando piove ci sono i crolli e ci sono le voragini, e la gente chiama i vigili del fuoco e i vigili del fuoco accorrono, e certe volte ci scappa il morto, e sì, d’accordo, stavolta i morti sono sette, luttuoso evento, d’accordo, evento tragico, ma pure scontato, per qualche verso, nella prospettiva antica di una città che vive la sua vita sotto forma continua di moltiplicazione. Se vengono moltiplicati bambini, e i disoccupati, e le donne in mezzo alla strada, e quelli che si devono arrangiare, perché non anche i morti? Questo soltanto, niente di più.

Annunci

Tag:

§ 4 risposte a Malacqua – Nicola Pugliese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Malacqua – Nicola Pugliese su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: