E la cerca grande – Augusto Blotto

maggio 28, 2014 § Lascia un commento

blotto

……………….

E la cerca

grande, affisata, atletica di non

immeritatamente (del tutto) largare

indulgenza al mondo degli ignoti (affini

nei connotati) in che maniera apostolo

àurea stradette di crinale, calde

di seren leccio, accingendosi astore

al plano di snodarle, balzate

di palla librio nel frullo d’azzurro

colline cave immediate su mistìo

cobalto buio tant’è concentrata

di libero, pianura confessata

da lagrimoni!

Luminosità del muoversi

ingiàlla di primiero foglie che riposo

assolato, nel liquido irsuto,

memòria d’odor di vestina su polvere

in aie con coli e trattori; conciato

centauro secco è la figura a contorni

netti che la franchissima passività

del bel lastra di cielo spavàlda,

curando voci che un casolare sarmènti

la sua esistenza, piumose, o l’olmo

stagli grafite la chiocciolante ombra

sul lindore formicolo-spazio dell’aria tra cancelli

delle dimore, fatta a cuscino la pietra

dello scalino

……………….

 

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo E la cerca grande – Augusto Blotto su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: