Sulla brevità illusoria della vita – Luis de Gòngora

gennaio 29, 2014 § Lascia un commento

gongora

Meno veloce corse asta d’atleta

al segno che ferì con punta acuta ;

carro agonale nell’arena   muta

non pervenne più tacito a la meta,

 

quanto rapida va, quanto segreta,

nostra vita al suo fine. A chi rifiuta

questa certezza, bestia sprovveduta,

ogni sole è un augurio di cometa.

 

Cartagine t’avverte, e sei in errore ?

Corri, o Licio, pericolo, se torni

ombre a inseguire e ad abbracciare inganni.

 

Ma non risparmieranno le  ore ;

le ore che limando vanno i giorni ;

i giorni che rodendo vanno gli anni.

(trad. Oreste Macrì)

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Sulla brevità illusoria della vita – Luis de Gòngora su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: