Lamento – Georg Trakl

gennaio 25, 2014 § 1 Commento

georg-trakl

Sonno e morte, le aquile scure

Frusciano tutta la notte aliando su questo capo:

Degli uomini l’immagine dorata

Ingoi la ghiaccia onda

Dell’eterno. Su aspri massi

Si infrange il corpo purpureo

E piange l’opaca voce

Sopra il mare.

Sorella di tristezza tempestosa,

Guarda, un battello atterrito affonda

Tra le stelle,

Al volto silenzioso della notte.

(trad. A. Perelli)

Annunci

Tag:

§ Una risposta a Lamento – Georg Trakl

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Lamento – Georg Trakl su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: