In quanto bambino – Alfred Jarry

giugno 20, 2013 § Lascia un commento

jarry

Se l’uomo adulto, come si è detto, “non è che un bambino cresciuto”, non si sarà quasi certi che sia cresciuto in quanto bambino, ossia che non abbia fatto altro che esagerare le sue inclinazioni infantili?

La sua immaginazione si indebolisce entro un cranio più vuoto, il sistema nervoso regredisce rispetto al corpo che cresce. S’installa il “parassita sessuale” (…) L’ambiente è nuovo, è il mondo degli adulti (…).

Qualora rifletta, un bravo giovane, non più intelligente del dovuto, si dirà: “Ecco, sono grande, sono un uomo. Ho finito di giocare”.

Un altro capirà: “Soltanto adesso è tutto un gioco. Gli adulti chiamano gioco le occupazioni altrui, che non disturbano le loro; gli unici giochi permessi sono quelli diversi dai loro, e proprio per questo i giocattoli non  sono che esche, utili ad evitare che sbraniamo grandi prede. E ci danno una rete da farfalle di garza verde, e piccolissime gabbie per le mosche, affinché non catturiamo che bestioline. Ma ora ci mettiamo a giocare per davvero”.

Don Giovanni è un piccolo botanico ormai cresciuto.

Anzi è un pigliamosche.

.

(trad. Nanni Cagnone)

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo In quanto bambino – Alfred Jarry su viomarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: